ABRACADABRA un cerchio di parole

Significato in aramaico

“Io creo mentre parlo”

Un cerchio della parola si compone grazie al riunirsi di dieci persone. Prima entra nella sala il conduttore e a seguire le otto persone scelgono un posto oppure gli viene assegnata una direzione sotto forma di lettera o numero. La persona che ha richiesto il cerchio di parola entra per ultima nel cerchio e dichiara il suo intento allo Spirito.

Nel cerchio di parola otto persone dialogano con la persona che dal centro del cerchio si orienta verso ognuna delle otto direzioni. Chi è chiamato a parlare si prende cura di restare neutro e farsi guidare dalla connessione con il proprio centro creativo il cuore e dalle caratteristiche della direzione in cui trova.

Nella comunicazione si possono usare immagini parole chiave suoni o movimenti divenendo il più possibile un ponte per il richiedente.